CB TEAM BASKET

CB team: La nostra storia

La CASALE BASKET - di seguito C.B.- nasce in piazza Mazzini in una sera dei primi di giugno del 1972 , quando un gruppo di amici, alcuni ex giocatori della Junior Basket, decidono di creare una alternativa alla società del presidente Daghino, per giocare e divertirsi senza alcun vincolo particolare e soprattutto per non smettere, dopo aver disputato tutti i campionati giovanili, iscrivendosi alla promozione.

Il gruppo storico era composto da MARCO PUGNO (presidente),GIOVANNI CERUTTI, CORRADO CALLEGARI, GUIDO DEMICHELIS, ENRICO MALAVASI, FRANCESCO GENOVESE, BUSTO PIERCARLO, segretario.

A metà anno si aggiungeranno FERDINANDO PRIGIONE e GIORGIO SCIENZA ( vice allenatore di Tracuzzi nella Junior) che già aiutava a tempo perso la C.B. nella conduzione tecnica.

Nel 1973 arrivano alcuni giovani dai cugini che faranno la fortuna di quei primi anni : FIORETTI, VALENTINI, GOZZELINO, PASOLINI, FERRARIS, COMEGLIO, COSSETA, VALENTINI CLAUDIO, a cui si aggiungeranno VALENTINI BRUNO, OGLIARO, BARGERO.

La stagione 73/74 sarà trionfale: vinta la fase provinciale, si arriva alla regionale, con finalissima a Tortona contro Golden Stars AT : 90- 49 e la C.B. accede alla poule promozione, contro le ultime 3 squadre del girone serie D : Alba,Cus GE, Scat GE.Vittoria in gran volata-sconfitta solo ad Alba di 1 punto- e promozione in serie D.

1974/75 : oltre alle squadre piemontesi Alba,Asti, Cuneo,Tortona si aggiungono anche squadre della vicina Lombardia e della Liguria; eco la rosa di quella stagione : BARGERO, CALLEGARI, PASOLINI, COMEGLIO, SANLORENZO, FIORETTI, OGLIARO, GENOVESE, FERRARIS, VALENTINI C., VALENTINI B., COLLAZUOL- allen. SCIENZA.

Questa rosa sarà la stessa per gli anni 75/76/77 , la permanenza in serie D permetterà con la stagione successiva di tentare un salto qualitativo nel momento in cui si perde ad ALBA in uno spareggio promozione per soli 3 punti, e proprio su queste basi la F.I.P. ripesca la C.B. nella serie C; la società decide di rinforzarsi, cambia il presidente: esce PUGNO ed entra NANNI CERUTTI che riesce a convincere ENRICO BARBIERI a ritornare a Casale dopo un anno di serie A/2 nel Cagliari, è il campionato 78/79 e c’è aria di derby con i cugini della Junior (3 – 1 in loro favore) ma in classifica la C.B. arriva davanti mentre per la Junior è retrocessione.

Nel campionato 79/80 la serie C viene divisa in 2 : in base alla classifica alla C.B. spetta la serie C2.

Smette Genovese, arrivano i 2 militari BENAZZI e GABELLA, è un anno di vittorie e gloria : alla ultima giornata LOANO e C.B. sono a pari punti , chi vince sale in C1.

Spareggio a LOANO : pubblico numerosissimo e caldissimo, ma la C.B. gioca una partita memorabile, intensa e con grande cuore: vittoria di 1 punto, con OGLIARO e VALENTINI BRUNO mattatori dell’incontro, ed è C/1.

Anno 80/81 : parte per Biella E. BARBIERI, ma arrivano CARLA’- da Rimini- RAVAZZI, TERRIBILE, BERNARDI –dal MyMarket, che si è fuso con la C.B.- e si acquista uno dei migliori dirigenti della C.B. : GIANNI BAGNA; la squadra si salva, classificandosi 7°.

Anno 81/82 il presidente Cerutti ed i suoi collaboratori cercano rinforzi in provincia, e con la politica che sempre ha distinto la società, povera di mezzi, trova entusiasmo nei fratelli BARBIERI, ENRICO e GUIDO, RONCO ed ENZO DANIELE, finalmente coach Scienza avrà la sua batteria di lunghi per contrastare le agguerrite lombarde quale Monza, Treviglio,Gavirate,Azzate, Rho di Gurioli.

E’ l’anno dei playoff : storico lo scontro contro Treviglio di Maffezzoni e Lienhard (americano naturalizzato); la CASALE BASKET è la seconda squadra del Piemonte, dopo TORINO.

Purtroppo lo spirito dilettantesco della società ed agguerriti dirigenti di altre città convincono i migliori giocatori ad andare via da Casale; partono Daniele, i 2 Barbieri, smette Ogliaro e rimangono i vecchi dello zoccolo duro:CALLEGARI, FIORETTI, BERNARDI, VALENTINI B.,RAVAZZI, CARLA’ che compiono l’ennesimo miracolo classificandosi 7° nel campionato targato C/2 anno 82/83, togliendosi però la soddisfazione di vincere a Bergamo contro la vincitrice del girone – BG spese già allora circa 300 ml. per allestire la squadra.

Nella stagione 83/84 la svolta nella storia C.B. : il presidente Cerutti, con l’aiuto di Oddone ed un buon abbinamento- Guarnero- scelgono la strada del semiprofessionismo : partono CALLEGARI-al S.Paolo Torino-, RAVAZZI – al Valenza-, VALENTINI B. che lascia per motivi di lavoro, arrivano BRESSAN, ZANELLO, DELLAVALLE, PISCEDDA, l’allenatore è SCIENZA.

Deludente l’inizio per problemi di amalgama 6 partite perse su 6 e CARLA’ infortunato per tutta l’andata, ma nel ritorno la C.B. realizza tanti punti quanti le 2 squadre di testa e si classifica 6°, ma non puo’ accedere ai playoff; vince comunque il Trofeo Piemonte, disputato dalle maggiori società della regione, meno Auxilium Torino, che milita in A.

Nel campionato 84/85 parte SCIENZA ed arriva coach GONELLA, smette BERNARDI, partono PISCEDDA, DELLAVALLE , CARLA’, arrivano negli anni a venire diversi giocatori da società anche blasonate di serie A – B quali Cervino, Priori, Veronelli, Bramati, Montaguti, Grasselli, Teso, Bruggi, Frediani, Ferrarese…

Altisonante il nome di coach ARRIGONI, che rivoluziona in parte anche la società, e nel 1987/88 sarà Fotia a condurre la squadra che si collocherà ai primi posti nella classifica della C.

Purtroppo l’inverno del 1988 per la C.B. sarà infausto : ci lascia PIERCARLO BUSTO per un male incurabile.

L’anno 1989 è l’anno del ritorno alle origini : CERUTTI emigra perché necessita un palazzetto per il campionato che gestisce e la C.B. ritorna in mano ai vecchi dirigenti CALLEGARI, FALZONE, COMEGLIO, BAGNA, BRAGAGNOLO, GILARDINO, GERVASI.

 

Si ricomincia dall’inizio , con grande fervore ed entusiasmo: saranno gli anni dello scontro con SAN SALVATORE, del derby con i cugini della Junior, dell’iscrizione alla serie D nel 1994, dell’allenatore SGUAZZOTTI, di CATTADORI, dei giocatori che a loro volta saranno protagonisti di questi anni: SIRCHIA NICOLA, PATRUCCO, GILARDINO, GERVASI, MUSSO, CARLA’, NAVONE, MANASSERO, SIRCHIA FRANCESCO E FEDERICO, BONANNI, MAZZUCCO, sino ad arrivare ai nostri giorni, senza scordare FABIO CANEPARI, ELIO FESTUCCIA, e grande personaggio del basket casalese , MIRKO BOTTERO, che non ha eguali per serietà e bravura.

Sarà l’anno zero, il 1994, per iniziare un nuovo grande discorso : attivare il settore giovanile, fortemente voluto da Callegari e Bagna, perché senza linfa nuova, difficilmente una società riesce a sopravvivere nel tempo; continua così il minibasket alle Martiri e da allora nasceranno nuove leve pronte per le serie maggiori, parte anche l’accordo con la Junior per contribuire unitariamente a convogliare i giovani nella realtà casalese.

Con l’arrivo di Marco Crespi , Corrado Callegari e l’allora G.M. della Junior GianLuca Petronio, si fonda Basket Elementare – era il 26 novembre 2008 .

Lo scopo : intervenire su tutte le società della Provincia e limitrofe per creare sinergia e diffondere il minibasket ed il basket a tutti i livelli .

Da questo momento nascerà una fattiva collaborazione con la Junior Basket , dove la CB diventerà società satellite e questo permetterà a tutti i ragazzi che già giocano a basket di trovare la giusta collocazione e la giusta dimensione per partecipare ad un campionato giovanile, senza obblighi di risultato e di pressione sportiva.

In tutti questi anni si raggiungeranno ottimi risultati : la vittoria del campionato Under 17 regionale con coach Scarfo’ ed il campionato di serie D con coach Cardani nell’anno 2013/2014,giocavano allora Matteo Ogliaro e Seba Zucca ( ed appenderanno le scarpe al chiodo dopo l’ultima vittoria !!...) .Non si puo’ non ricordare il Presidente Piero Gilardino , prematuramente scomparso nel 2014 , che tanto ha dato e fatto alla CB TEAM; con la fusione BJC /CB TEAM subentra alla presidenza Ivano Vitale .

La salita in serie C regionale genererà ulteriori soddisfazioni : giocheranno in CB atleti di risalto nazionale come Eric Ruju, Lukas Bergang, Davide Denegri, Simone Bellan, Luca e Fabio Valentini, Alberto Ielmini, Federico Banchero solo per citarne alcuni, sempre comunque in età giovanile, sempre e comunque impegnati in doppio campionato :Under 18/under 20 ( giovanile ) – serie C Gold ( senior ).

Continua inoltre l’attività sulle giovani leve, dove la CB TEAM – una delle piu’ vecchie società di minibasket del Piemonte ( vanta oltre 45 anni di reclutamento sul comprensorio ) - dove il G.M. Callegari ed i suoi collaboratori continuano a reclutare bambini /e per insegnare il basket e portarli poi ad emergere nel settore giovanile juniorino.

CB TEAM BASKET è presente su tutte le scuole primarie di Casale Monferrato , collabora in orario curriculare e tiene corsi post scuola.

 

E la storia continua………